Consigli Koso


In questa pagina sono riportati alcuni consigli relativi all'installazione di queste strumentazioni, frutto della nostra esperienza come installatori. Tali suggerimenti si possono applicare alla maggior parte delle strumentazioni Koso in commercio.

Collegamenti elettrici primari

Abbiamo notato che queste strumentazioni lavorano meglio in presenza di collegamenti elettrici dedicati. Su alcune moto, come la Honda Hornet, tale procedura è fondamentale, per un corretto funzionamento della strumentazione. In caso contrario avrete diversi problemi di lettura sul contagiri, con segnali instabili e disturbati.

Per il cavo di massa (solitamente è NERO, ma non sempre) collegatelo direttamente al negativo batteria. Stessa cosa per il positivo (solitamente il ROSSO), magari proteggendolo con un fusibile da 10A.


Collegamento contagiri

Il collegamento del contagiri è preferibile effettuarlo sul cavo a bassa tensione che va verso la bobina.

Nel caso di moto pluricilindrici è spesso necessario collegarlo alla bobina che serve i cilindri dispari: nel caso di un bicilindrico sulla bobina 1. Nel caso di un 4 cilindri la bobina da utilizzare è la 3.

Nel caso di motori con bobina integrata nella pipetta dell candela occorre intercettare i cavi a bassa tensione che alimentano la stessa bobina (sempre sui cilindri dispari) collegando al filo che porta l'impulso alla bobina (+15).

Sensore velocità

Nel caso di sensori passivi (quelli dotate di magneti) fate in modo che la distanza tra magnete e sensori non superi i 2-3mm. Anche se la Koso dichiara letture anche a 8mm i risultati migliori si ottengono con eueste distanze.

Verificate anche il corretto posizionamento dei magneti, verificando che il lato NORD sia rivolto verso il sensore.

Spia della riserva

Capita molto spesso che le vostre moto non siano dotate di galleggiante, bensì di una spia per la segnalazione della riserva (azionata da un rilevatore a "supposta").

Non essendo disponibili sulla strumentazioni spie adatte a segnalare la riserva consigliamo di realizzare una spia esterna a led o a filamento.